5 x mille bambini boliviani

5 per mille 2017 ai bambini di Braccia Aperte

A chi destinare il cinque per mille 2017

Anche quest’anno torniamo a chiedervi di donare il 5 per mille 2017 a Braccia Aperte Onlus.

Esiste un lungo elenco di associazioni e onlus che vi chiedono di devolvere il contributo del 5×1000, alcune con grossi nomi come Save the Children, ActionAid o Amref, altre che si impegnano in cause come la ricerca sul cancro, la cura della sclerosi multipla o della leucemia, altre ancora che si occupano di aiutare animali abbandonati o maltrattati.

Tutte cause molto meritevoli di aiuto, ma allora…

Perchè scegliere di donare il 5 per mille a Braccia Aperte?

Proveremo a rispondere a questa domanda che giustamente vi ponete.

Chiedere ed ottenere la donazione del 5 per 1000 è tutto sommato facile, basta farsi publicità utilizzando i tanti mezzi di informazione disponibili, il web, la televisione, la carta stampata ecc.

Altra cosa invece è saper dare trasparenza sui risultati nei confronti di chi lo concede. Questo è molto meno facile, a volte perfino impossibile come nel caso di grandi onlus che hanno costi di gestione enormi o peggio di soggetti che dell’associazione hanno solo il nome.

Ecco perché noi di Braccia Aperte vogliamo spiegarvi come abbiamo utilizzato questi importanti fondi che in passato ci avete concesso e darvi la garanzia futura che i soldi che ci donate verranno spesi nel modo in cui vi attendete.

Come abbiamo speso il vostro 5 per mille

Nel 2009 abbiamo ricevuto dall’Agenzia delle Entrate il nostro primo 5 per 1000, fu una grande emozione per noi perchè raccogliemmo la ragguardevole cifra di 11276,86 euro, interamente destinati al completamento del secondo blocco della scuola per 900 bambini e ragazzi poveri di Monteagudo.

Nel 2010 abbiamo ricevuto il secondo 5 per 1000  di euro 13990,46 destinandolo sempre alla realizzazione del progetto Monteagudo e precisamente per la copertura e finitura della struttura.

Nel 2011 per il terzo anno il vostro 5 per 1000 (euro 10980,57) è stato destinato al terzo blocco della scuola, in particolare alla realizzazione dei laboratori e dei servizi.

Nel 2012 il cinque per mille di euro 8525,67 è stato impiegato per terminare il terzo blocco della scuola di Monteagudo, fino al completamento della struttura.

Nel 2013 abbiamo ricevuto 7913,07 euro che abbiamo interamente utilizzato per la costruzione della mensa per ragazzi di strada a S. Cruz.

Nel 2014 7931,19 euro sono stati investiti per l’avvio della realizzazione del posto sanitario del Llave Mayu.

Nel 2015 ormai giunti al settimo anno di raccolta del 5 per 1000 (euro 6630,29) abbiamo continuato i lavori  per la costruzione del centro sanitario del Llave Mayu, che è ormai ad uno stadio avanzato.

Come potete constatare voi stessi i progetti che abbiamo messo in opera in questi anni sono davvero tanti, noi stessi a volte guardando indietro nel tempo stentiamo a credere di aver realizzato tutto questo.

Di una cosa siamo sicuri però: senza il vostro contributo sarebbe stato impossibile aiutare i nostri bambini, curarli, educarli e nutrirli.

I progetti umanitari futuri

Ancora una volta chiediamo a tutti voi il sostegno e la collaborazione per il futuro progetto che abbiamo intrapreso, la costruzione di un nuovo presidio sanitario ad Ancoraimes nella zona di El Alto a 4000 metri sulle Ande.

Questo ambulatorio servirà a curare i bambini di una delle zone più povere della Bolivia ed a fornire loro le medicine e le cure a cui non hanno normalmente accesso.

Un progetto concreto, che sarà realizzabile solo se voi ci aiuterete ancora, magari anche partecipando ad altre nostre iniziative, come la vendita di bomboniere solidali e le donazioni dirette ai bambini sui conti appositamente destinati in Bolivia.

I costi di trasferimento e bonifico ammontano a solo 5 euro in quanto la banca si è resa disponibile ad un trattamento particolare nei nostri confronti, pertanto quello che ci donate viene realmente impiegato e non subisce decurtazioni per costi di gestione.

Un’ultima cosa. Mettete un mi piace sulla nostra pagina Facebook cliccando sul seguente link oppure utilizzando il riquadro della sidebar, ci aiuterete moltissimo.

Pagina Facebook di Braccia Aperte

Purtroppo le donazioni diminuiscono nel tempo

Resta ora da fare una semplice analisi sull’andamento di queste donazioni: potete riscontrare da voi che la tendenza delle donazioni anno su anno è quella di una diminuzione.

Consideriamo che la novità dei primi due anni ha perso il suo effetto e pertanto sono aumentati i richiedenti il 5 x mille ed per questo la fetta di torta disponibile è diventata sempre più piccola. Inoltre non possiamo dimenticare la crisi economica che ha ridotto i posti di lavoro e conseguentemente anche i donatori.

Solo voi potete aiutarci ad invertire questa tendenza: ricordate che se la crisi colpisce tante famiglie italiane, e quindi tanti bambini italiani, a maggior ragione sono colpiti i bambini che, come quelli di cui ci occupiamo, versavano già da prima della crisi in condizioni di povertà.

FAQ

Per finire rispondiamo alle domande che più frequentemente ci rivolgete.

Chi può donare il 5×1000?

Tutti contribuenti in occasione della dichiarazione dei redditi possono destinare il 5 per mille alla nostra Onlus compilando l’apposito modulo.

Questa donazione ha un costo aggiuntivo per il contribuente?

No, l’importo versato viene prelevato direttamente dalle imposte già versate.

Questo contributo è in alternativa all’8 per mille?

No. Il 5 per 1000 e l’8 per 1000 sono due versamenti distinti.

Che differenza c’è fra 5×1000 e 8×1000?

Mentre per l’8 per mille la scelta o meno di firmare incide solo sulla destinazione dei fondi e non sul loro ammontare, il 5 per mille è legato a quanti ne concederanno una destinazione.

Cosa devo fare perché il mio 5 per 1000 vada effettivamente a Braccia Aperte Onlus?

Dovete firmare nel riquadro di pertinenza delle onlus ed indicare il seguente codice fiscale

94067470263

nello spazio sotto la firma.

Che succede se firmo soltanto senza indicare il codice fiscale?

Se non viene indicato il codice fiscale le somme saranno ripartite in modo proporzionale in base al numero di preferenze ricevute dalle associazioni, pertanto aiuterete comunque Braccia Aperte ma in misura decisamente minore.

Posso destinare il 5xMille anche se non devo presentare la Dichiarazione dei Redditi?

Anche se non devi presentare la dichiarazione dei redditi puoi devolvere il tuo 5 per Mille.

Compila la scheda fornita insieme al CU dal tuo datore di lavoro o dall’ente erogatore della pensione, firmando nel riquadro indicato come Onlus e indicando il codice fiscale 94067470263 inserisci la scheda in una busta chiusa.

Scrivi sulla busta “DESTINAZIONE CINQUE PER MILLE IRPEF” e indica il tuo cognome, nome e codice fiscale. Consegnala a un ufficio postale, a uno sportello bancario – che le ricevono gratuitamente – o a un intermediario abilitato alla trasmissione telematica (CAF, commercialisti…).

Posso destinare il 5xMille a due enti di solidarietà?

No, si può fare solo una scelta e destinare il 5xMille a un solo ente di solidarietà.

Se avete altre domande o suggerimenti non esitate a utilizzare i commenti. Grazie.

Summary
Article Name
5 per mille 2017 ai bambini di Braccia Aperte
Author
Description
Scegli di destinare il 5 per mille 2017 all'associazione Braccia Aperte Onlus, così aiuterai centinaia di bambini a migliorare le loro condizioni di vita

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *